Vellutata di rape dal colletto viola con polpette di quinoa

E come al solito, passo davanti al banco della verdura, vedo delle palle viola e bianche e non resisto.

  solo che poi mi sono domandato per giorni su come avremmo consumato queste rape.

Per esser precisi “Rape di Milano dal colletto viola”.

 E pansere che di questa radice, sopratutto al nord, i nostri nonni ne facevano una scorpacciata, magari in zuppa con riso, essendo un ortaggio molto resistente e coltivabile anche a temeprature rigide.

In ogni caso alla fine le rape sono diventate un cremosa vellutata a cui ho aggiunto delle polpettine di quinoa cotte al forno.

x2

per la vellutata

  • 4 Rape
  • 1 Patata
  • Olio EVO
  • Sale
  • Pepe
  • Cipolla
  • Aglio
  • Brodo vegetale
  1. in una pentola abbastanza capiente fate appassire un pò di cipolla e uno spicchio di aglio in camicia (che poco dopo toglierete) in due cucchiai di olio extravergine di oliva
  2. dopo aver pelato le rape e le patate, affettatele finimente e disponetele nella pentola.
  3.  insaporire a fuoco medio e coprite le verdure con del brodo vegetale fate, bollire per circa 30′

Mentre le verdure cuociono preparate le polpette di quinoa:

  • 100g di quinoa
  • 1 uovo
  • Pangrattato
  • Sale
  • Pepe

FORNO A 180°

  1. sciacquate per 10/15 min il quinoa
  2. in acqua che bolle e leggermente salata cuocete il quinoa per 15/20 min
  3. scolare e fare raffreddare
  4. in una ciotola mettete il quinoa, l’uovo e un cucchiaio di pan grattato.
  5. lavorate, aggiungendo un cucchiaio alla volta di pangrattato fino a quando l’impasto sarà modellabile.
  6. formate delle piccole polpette
  7. aggiungete un filo di olio ed infornate su una placca con carta da forno.

Impiattate aggiungendo due mestoli di vellutata e disponedno al centro tre polpette di quinoa.

Riflessione:

La rapa non è un ortaggio molto saporito, può essere piccante a volte ma mai eccessivamente.

E’ per questo che si dice testa di rapa?!

3 pensieri su “Vellutata di rape dal colletto viola con polpette di quinoa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...